Scroll Top

Le Confetture

"Titina", Le nostre confetture

image00024

Abbiamo dedicato (merito di mia sorella Elena) le nostre confetture alla dolcezza con cui la Nonna Maria trattava tutti noi nipoti appellandoci come “Titino” o “Titina” essendo più di uno. Donna instancabile, generosa e operosa dall’alba al tramonto a fine vendemmia ci chiedeva di raccogliere i grappoli più belli dei nostri vigneti per preparare la marmellata. Così tutti grandi e piccoli ci adoperavamo per scegliere quel grappolo di Trebbiano, di Malvasia, di Grechetto che piacessero alla Nonna Maria che intanto nel grande giardino del “Poggetto” aveva acceso il fuoco e preparato la sua immancabile pentola di rame annerita negli anni da ore e ore al caldo ma fida alleata in questa laboriosa preparazione che la nostra amata nonna ha voluto tramandarci e che ancora oggi portiamo avanti come legame indissolubile ed indistruttibile tra di noi.

La nostra selezione di Prodotti